La Germania chiude definitivamente la stagione della lotta armata. Liberata anche Birgit Hogefeld, l’ultima prigioniera della Raf

In Italia sono ancora una quarantina i militanti della lotta armata detenuti da oltre 20 anni con punte che superano i 30. Intanto la Germania concede la liberazione condizionale a Birgit Hogefeld, ex militante della Raf condannata a diversi ergastoli, in carcere da 18 . La Raf aveva annunciato il proprio autoscioglimento nel 1998. In Italia le Brigate rosse l’aveva fatto dieci anni prima

(ANSA) – BERLINO, 21 GIU – Birgit Hogefeld, ex componente delle Rothe Armee Fraktion (Raf), condannata all’ergastolo nel 1996 per l’uccisione di un soldato americano nel 1985 e la partecipazione a un attentato terroristico contro una base militare Usa in Germania, è libera da ieri. Era l’ultimo membro della Raf, le cosiddette brigate rosse tedesche, ancora in carcere. Hogefeld, 54 anni, che nel maggio 2010 si era vista rifiutare la grazia dal presidente della Repubblica, ha scontato 18 anni di prigione.

http://www.dw-world.de/dw/article/0,,15180037,00.html


Link

Lotta armata